fbpx

Affitto casa ereditata o vendita: i nostri consigli

Lug 20, 2018 | Eredità

L’eredità: spesso agognata, per quanto legata ad un lutto, in alcuni casi può trasformarsi in un vero e proprio incubo, soprattutto quando oggetto della successione sono case e terreni. Alla dichiarazione di successione, infatti, fanno seguito il pagamento delle imposte, il rispetto degli eventuali contratti di affitto e le volture delle utenze. Inoltre, può accadere che gli eredi siano in “conflitto” tra loro o, comunque, non concordi su come cedere l’abitazione.
Vendere casa ereditata richiede adempimenti specifici, necessari per rendere il rogito una mera formalità. Dovrai prendere in considerazione anche altri aspetti, come l’Imu su casa ereditata. Affidarsi ad un professionista ti farà sicuramente risparmiare tempo.

affitto casa ereditata

Vendita casa ereditata in presenza di più eredi

Qualora un immobile non sia destinato a finire nelle mani di un unico erede, ad ognuno dei coeredi spetterà una quota differente a seconda del grado di parentela con il defunto (e in base alle volontà di quest’ultimo). Sono gli artt. 1100 e seguenti del Codice Civile a regolamentare la proprietà in comunione. Trattandosi di un atto eccedente l’ordinaria amministrazione, per la vendita dell’immobile è necessario il consenso unanime. In sua mancanza è possibile richiedere la divisione, ottenuta sciogliendo la comunione.
È fondamentale presentare la dichiarazione di successione, entro massimo 1 anno dalla morte del proprietario, in via telematica, direttamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Casa ereditata e tassazione: la tassa di successione

C’è un elemento che, più di ogni altro, desta grande preoccupazione negli eredi: le tasse vendita casa ereditata. In primis dovrai prendere in considerazione la tassa di successione; le aliquote previste sono legate al grado di parentela, e prevedono una franchigia. Ad esempio, coniuge e figli sono tenuti al pagamento di una tassa del 4% sul valore catastale dell’immobile; in tal caso la franchigia è pari a 1.000.000 di euro. Questo significa che l’imposta dovrà essere pagata solamente per l’importo eccedente suddetto valore. Il convivente, invece, si troverà a pagare una tassa pari all’8% e, in nel suo caso, non è prevista alcuna franchigia.

affitto casa ereditata

Le altre tasse previste nella vendita di casa ereditata

Ma, oltre alla tassa di successione gli eredi, per vendere casa, sono tenuti a far fronte ad altre tasse, come l’ipotecaria e la catastale. Entrambe, da saldare prima della presentazione della dichiarazione di successione, hanno un valore pari, rispettivamente, al 2 e all’1% del valore catastale. Le altre tasse previste sono l’imposta di bollo, la tassa ipotecaria e i tributi speciali (categoria della quale fanno parte i diritti di segreteria).
Non devono essere dimenticate la presentazione della domanda di voltura catastale, da effettuarsi nel limite di 30 giorni dall’apertura della successione, e il conseguente pagamento di un tributo speciale e di un’imposta di bollo.

Trascrizione dell’accettazione ereditaria: cos’è e come funziona

La trascrizione dell’accettazione ereditaria è un atto mediante il quale l’immobile viene registrato nel registro pubblico. In sua mancanza, non è possibile procedere alla vendita, in quanto gli eredi non saranno riconosciuti come legittimi proprietari. Ad essa si affianca affiancare l’accettazione dell’eredità; quest’ultima, da effettuarsi entro un massimo di 10 anni dall’apertura, ha luogo mediante atto scritto (atto pubblico, oppure scrittura privata autenticata dalla firma di un notaio).

Affitto casa ereditata: come comportarsi?

E se ti trovi ad ereditare un immobile concesso precedentemente in affitto, e occupato ancora oggi dall’inquilino? Se desideri continuare a percepire l’affitto casa ereditaria non cambierà nulla, in quanto l’inquilino mantiene pienamente il diritto a risiedere nell’abitazione fino alla scadenza naturale del contratto; successivamente, avrai l’opportunità di prorogare quest’ultimo. In seguito al trasferimento del contratto di locazione non è neppure previsto alcun adempimento fiscale da parte degli eredi.

Valuta la tua casa velocemente e senza vincoli

Quanto vale la tua casa?

La valutazione di un immobile
è il primo step per vendere casa

Richiedi una perizia on-line gratuita, affidabile e non vincolante

Maison David

Maison David srl Agenzia Immobiliare Altavilla Vicentina (VI) Tel. 0444.37.13.82 Email: info@maisondavid.com

Seguici anche su

Share This