fbpx

Quanto tempo ci vuole per vendere casa?

Mag 31, 2019 | Consigli

Quanto tempo ci vuole per vendere casa? Una delle domande più comuni per gli agenti immobiliari.

Il settore immobiliare obbedisce a regole e procedure specifiche sia da parte del venditore che da parte dell’acquirente. Hai deciso di vendere la tua casa? Scopri quanto tempo dovrai attendere prima di consegnare le chiavi al nuovo proprietario.

I fattori che determinano il tempo necessario per vendere casa

La vendita di immobili è un passo importante. E può richiedere più o meno tempo a seconda di diversi criteri.

Il ritardo medio di una vendita immobiliare è di circa 3 mesi tra la firma del compromesso con l’acquirente e la firma dell’atto autentico presso il notaio. Ma prima di tutte queste firme ufficiali, diversi momenti sono decisivi per la vendita e talvolta allungano la scadenza per la vendita.

Vendere casa è un processo a più fasi che può richiedere settimane, se non mesi. Inizia tutto dalla preparazione e messa in scena delle proiezioni e si conclude con tutto ciò che riguarda la chiusura delle pratiche burocratiche. Ma l’arco di tempo più ampio è quello in cui la casa rimane sul mercato.

In questo post, tratteremo alcuni dei fattori più rilevanti che hanno un’influenza su quanto tempo per vendere casa è necessario:

  • Prezzo richiesto
  • Condizioni della casa
  • Lotto e posizione dell’immobile
  • Condizioni di mercato
  • Stagionalità

Conoscere il tempo necessario per vendere la casa è fondamentale perché di solito è la fase più stressante. Si può essere preoccupati e frenetici per il prezzo di vendita richiesto, ansiosi per il tempo di attesa di un’eventuale offerta e pressati dal fatto di dover lasciare la propria abitazione e cercarla una nuova.

Quanto velocemente verrà venduta la vostra casa? La risposta dipende da quanto alcuni fattori siano allineati positivamente: prezzo, posizione, stato in cui si trova, condizioni del mercato locale, periodo dell’anno.

tempo per vendere casa

Prezzo richiesto

Il prezzo richiesto per una casa è il fattore principale che andrà a determinare il tempo in cui un immobile rimarrà sul mercato.

Le case che hanno un prezzo interessante rispetto al loro valore di mercato attirano offerte anche se non sono in ottima forma o in una posizione privilegiata. Le case che hanno un prezzo eccessivo richiedono più tempo per essere vendute anche se si trovano in un’ottima posizione e in condizioni nuove, o come nuove.

Insomma, se la vostra casa è in sovrapprezzo, avrete poche possibilità di venderla velocemente.

  • È possibile abbassare il prezzo richiesto;
  • Accettare un’offerta inferiore a quella che si sta chiedendo;
  • Migliorare eventualmente le condizioni della vostra casa
  • Non fare nulla di tutto questo ed aspettare un momento più propizio per venderla.

Il prezzo di vendita che chiederai, in sostanza riflette la tua preferenza per una vendita veloce o lenta.

Per accorciare il periodo di tempo di vendita, devi considerare di abbassare il prezzo richiesto. Se non hai fretta di vendere e non hai problemi che la tua casa rimanga sul mercato, considera la possibilità di fissare un prezzo leggermente più alto.

Condizione della casa

L’età e le condizioni della vostra casa generalmente non sono così importanti come il prezzo richiesto. A volte, un vecchio immobile con un prezzo d’affare può vendere più velocemente di una casa nuova e in ottime condizioni che ha diversamente un prezzo eccessivo.

Un aspetto che potrebbe fare la differenza è come la casa viene messa in scena per attrarre i probabili acquirenti. Bastano pochi accorgimenti per rendere una casa più invitante e accogliente. Scopri le tecniche di Home Staging. L’arredamento giusto al posto giusto può ridurre notevolmente il tempo necessario per vendere una casa. 

C’è da considerare poi quella fetta di mercato che non sta cercando l’immobile in perfette condizioni in quanto già consapevole di compiere opere di ristrutturazione per rendere l’ambiente abitativo affine alle proprie esigenze e ai propri gusti estetici.

Lotto e posizione dell’immobile

Ovviamente la posizione in cui è situato l’immobile è un fattore chiave per il valore di mercato che assumerà e il tempo necessario che impiegherà per essere venduto.

Gli acquirenti non sono tutti uguali, ma in generale, ci sono alcuni fattori comuni che tendono a rendere la posizione di una casa più o meno preziosa.

Condizioni di mercato

I mercati immobiliari sono notoriamente ciclici. Vendere una casa in un “mercato caldo” può essere un’esperienza molto diversa dalla vendita in un “mercato freddo”.

I primi sono caratterizzati da: una domanda elevata, un’offerta bassa, prezzi in aumento per contrastare la domanda e vendite rapide. Questi favoriscono il venditore nelle trattative con gli acquirenti.

I mercati freddi sono caratterizzati da bassa domanda, immobili invenduti, prezzi in calo, vendite lente, vendite scoperte e pignoramenti bancari. Sono anche chiamati mercati degli acquirenti perché le loro condizioni danno agli acquirenti un vantaggio sui venditori.

Le condizioni possono però cambiare rapidamente. Se ci si trova su un mercato in transizione, vendere una casa può essere più impegnativo. In generale, se il mercato locale è favorevole, si è in grado di impostare un prezzo leggermente superiore ai prezzi di vendita di proprietà comparabili, quindi è più conveniente vendere casa.

Al contrario, se un mercato è in declino, è necessario ridurre le vostre aspettative. Il caso peggiore è quello di essere risucchiati in un vortice di riduzioni di prezzo rischiando di vendere la casa a meno di quanto valeva nel suo prezzo originale.

Stagionalità

Molti mercati immobiliari risentono dell’impatto dei cicli stagionali. In alcuni mercati, si vendono più case in primavera e meno in inverno, perché le persone vogliono traslocare durante l’estate quando la scuola è finita, piuttosto che di inverno, dove le giornate brevi, gli impegno scolastici e le nevicate rendono lo spostamento più difficile. In altri mercati, estati torride e inverni miti possono ribaltare i modelli stagionali nelle vendite di case.

Se si vende casa nel periodo stagionale favorevole, si potrebbe concludere l’affare più velocemente. Se il vostro mercato non ha molta stagionalità, i tempi di vendita della vostra casa non subiscono molta differenza.

durata del processo di vendita

Stima dei tempi necessari per vendere una casa

Nel processo di vendita della vostra casa, nell’attesa dell’offerta perfetta per chiudere l’affare, si susseguono più fasi. Ecco quanto tempo viene impiegato in ogni momento:

  • Offerta valida: il tempo medio che intercorre tra un’inserzione privata e la ricezione di un’offerta adeguata è di circa 10 settimane. Il tempo che intercorre tra la valutazione delle varie offerte e l’accettazione di un’offerta è di circa un mese
  • Mutuo: l’ottenimento di un mutuo impiega intorno 3-6 settimane;
  • Risposta ad un’offerta: Quando si riceve un’offerta, è cortese rispondere il più rapidamente possibile. Le regole effettive relative ai tempi di risposta variano da situazione a situazione, ma gli acquirenti che presentano l’offerta in genere includono una scadenza che può essere 24, 48, o 72 ore dopo la presentazione;
  • Visita della casa: In genere, l’acquirente dopo l’accettazione dell’offerta si reca a visitare l’immobile. La visita in sé stessa richiede al massimo un paio d’ore.
  • Controfferta: Gli acquirenti spesso presentano una nuova offerta adattata o richiedono alcune modifiche. Questo processo di rinegoziazione richiede solitamente dalle 24 alle 48 ore, sperando che voi e l’acquirente arriviate ad un prezzo di acquisto concordato e l’affare può continuare;
  • Stipulazione contratto: la preparazione della stipula dell’atto notarile impiega altri 40 giorni in media.

Volendo fare una stima di quanto tempo ci vuole per vendere casa possiamo dire che se ci metti:

  • 1-2 mesi: sei fortunato o hai intrapreso una strategia vincente;
  • 3-8 mesi: rientri nel tempo medio stimato;
  • più di 8 mesi: c’è qualcosa che potrebbe essere migliorato nel processo di vendita;
  • più di un anno: stai sbagliando completamente l’approccio o la strategia, hai bisogno di un supporto.

In conclusione

In definitiva, il tempo necessario per vendere una casa dipende da una complessa interazione tra prezzo, dinamiche di mercato e caratteristiche del quartiere e della proprietà. In ultima analisi, un peso importante assumono le decisioni prese e la strategia impiegata.

 

Valuta la tua casa velocemente e senza vincoli

Quanto vale la tua casa?

La valutazione di un immobile
è il primo step per vendere casa

Richiedi una perizia on-line gratuita, affidabile e non vincolante

Maison David

Maison David srl Agenzia Immobiliare Altavilla Vicentina (VI) Tel. 0444.37.13.82 Email: info@maisondavid.com

Seguici anche su

Share This